L’insediamento medievale di Santo Stefano a Novi di Modena

Da villaggio rurale a castello: l’evoluzione di un insediamento altomedievale raccontata per reperti e immagini. Venticinque anni di ricerche storiche e archeologiche e un importante intervento di tutela spalancano le porte del castrum di Santo Stefano In loco ubi dicitur Vicolongo L’insediamento medievale di Santo Stefano a Novi di Modena Mostra a cura di Sara Campagnari (SABAP-BO) e Mauro Librenti (Università Ca’ Foscari)     Sala EXPO presso il PAC, Polo Artistico Culturale Viale G. Di Vittorio, 30 Novi di Modena (MO) 24 febbraio 2018 – 25 aprile 2018 giovedì…

Share Button
Read More

RITROVATO IL CIMITERO EBRAICO MEDIEVALE DI BOLOGNA

RITROVATO IL CIMITERO EBRAICO MEDIEVALE DI BOLOGNA DISTRUTTO NEL 1569, SE NE ERA PERSA OGNI TRACCIA:  CON LE SUE 408 SEPOLTURE È IL PIÙ GRANDE FINORA NOTO IN ITALIA L’eccezionale scoperta sarà il fulcro di un progetto di studio e valorizzazione del patrimonio culturale e della storia della comunità ebraica bolognese     È la più vasta area cimiteriale medievale mai indagata in città, testimone di eventi che hanno radicalmente mutato la storia e la vita di una parte della popolazione bolognese tra il XIV e il XVI secolo. Per…

Share Button
Read More

NUME – IV Ciclo di Studi Medievali 2018

1. NUME, Gruppo di Ricerca sul Medioevo Latino, organizza per il 2018 il IV Ciclo di Studi Medievali. 2. Il convegno si prefigge lo scopo di offrire un’ampia panoramica della situazione attuale della medievistica italiana e internazionale, dunque il tema è libero. Si potranno affrontare questioni inerenti gli aspetti più diversi relativi al periodo medievale (V-XV secolo): storia, filosofia, politica, letteratura, arte, archeologia, cultura materiale, nuove tecnologie applicate agli studi medievistici e così via; 2.1 Si accettano contributi con due o più relatori; 2.2 I contributi saranno strutturati in panel…

Share Button
Read More

A Oristano il convegno “L’archeologia preventiva nel codice degli appalti”

ANA Sardegna, in collaborazione con Confprofessioni organizza per il prossimo 21 ottobre, a Oristano, un Convegno dal titolo L’archeologia preventiva nel Codice degli Appalti – programmazione, sviluppo e tutela del territorio I relatori Paolo Gull dell’Università del Salento e responsabile del Comitato tecnico Scientifico di ANA (Associazione Nazionale Archeologi) e Giuseppina Manca di Mores – Accademia di Belle Arti di Sassari e Vice presidente nazionale ANA illustreranno, ai presenti, i contenuti normativi del nuovo Codice degli Appalti, riferiti alle attività di valutazione di interesse archeologico, preliminari alla redazione dei progetti definiti delle…

Share Button
Read More

Monterosso, la riscoperta dell’antico

La storia altomedievale di Monterosso offre attualmente pochi spunti, eccetto le prime menzioni del castello e di alcuni edifici funerari. L’evento Monterosso: la Riscoperta dell’Antico punta alla valorizzazione dei beni e completa il ciclo virtuoso tra ricerca e comunicazione, con l’invito a mantenere viva la memoria del passato. Il seminario si articola su due giorni. Il primo giorno, venerdì 27 ottobre 2017, è dedicato alla presentazione del volume di Giuliano Volpe, Un patrimonio italiano – Beni culturali, paesaggio e cittadini, titolo che ben sottolinea il processo che va dalla conoscenza…

Share Button
Read More

La storia nel paesaggio e nel patrimonio culturale

Storia, paesaggio, patrimonio culturale: intorno a questi temi, veri e propri campi del sapere profondamente interconnessi, ruota la giornata di studio e discussione, organizzata dal Liceo Classico, Linguistico e delle Scienze Umane “F. De Sanctis” di Trani in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Foggia. Temi quanto mai coinvolgenti per chi ha voglia di  approfondire le implicazioni didattiche che offrono non solo agli specialisti del settore, ma a tutti noi cittadini. Paesaggio e patrimonio culturale costituiscono, infatti, un formidabile archivio della conoscenza e della memoria…

Share Button
Read More

STATI GENERALI DEL PAESAGGIO: Il diritto al paesaggio

  A poco meno di venti anni dalla Conferenza nazionale del Paesaggio del 1999, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo lancia gli Stati Generali del Paesaggio come occasione di riflessione e di approfondimento sul futuro delle politiche paesaggistiche in Italia. L’idea nasce dalla consapevolezza che il paesaggio, con l’ambiente e il territorio, costituisca il contesto in cui i cittadini vivono. La trasversalità della tematica deve incentivare le istituzioni verso una comune azione per la sua tutela e valorizzazione. RAPPORTO SULLO STATO 
DELLE POLITICHE PER IL…

Share Button
Read More

CIVIDALE DEL FRIULI: CHIUDE IL CANTIERE DI PIAZZA SAN GIOVANNI IN XENODOCHIO

Comunicato stampa: Si è chiuso oggi il cantiere di Piazza San Giovanni Xenodochio, a Cividale del Friuli, un importante scavo archeologico che ha aperto una nuova finestra sullo straordinario palinsesto dell’antica città di Cividale. I lavori, diretti dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, erano ripresi qualche settimana fa dopo un periodo di sospensione funzionale al recupero dei fondi necessari ad un ampliamento dell’area di scavo, resosi indispensabile per documentare una stratigrafia complessa che sarebbe stato difficile comprendere operando in un’area di piccole dimensioni. L’intervento, inquadrato…

Share Button
Read More

Archeologia degli elevati, restauro architettonico e valorizzazione dell’edilizia storica

Giornata di studi Archeologia degli elevati, restauro architettonico e valorizzazione dell’edilizia storica Trani – Castello Svevo Venerdi 6 ottobre 2017 scarica il programma in PDF

Share Button
Read More

PREMIO FRANCOVICH – aperte le votazioni

DA OGGI è POSSIBILE VOTARE PER IL PREMIO FRANCOVICH Premio Riccardo Francovich 2017 Giunge alla sua V edizione il premio dedicato alla memoria dell’archeologo Riccardo Francovich. Il premio è stato istituito nel 2013 dalla Società degli Archeologi Medievisti Italiani come riconoscimento verso un museo o sito archeologico/monumentale di epoca tardoantica e medievale che rappresenti non solo un luogo di particolare rilievo nell’ambito del patrimonio culturale italiano riferibile a quest’epoca storica, ma anche un’esempio di efficace presentazione del patrimonio in esso presente sotto il profilo progettuale, museologico e didattico. Nelle edizioni…

Share Button
Read More