Il mondo antico in Emilio Sereni

5-6 ottobre 2021Aula Baratto, Ca’ Foscari Dorsoduro 3246 PROGRAMMA 5 ottobre 202114.30 Stefania De Vido IntroduzionePresiede Claudia Antonetti 15.00Andrea Giardina (Scuola Normale Superiore, Pisa)Sereni totale 15.45Gabriella Bonini (Biblioteca Archivio Emilio Sereni, Gattatico)Le carte di Sereni all’Istituto Cervi di Gattatico (RE) Pausa 17.00Ivan Matijašic ́ (Università di Siena) Le carte di Sereni: alcune ricognizioni 17.45Margherita Losacco (Università di Padova)Tra filologia e storia: Emilio Sereni lettore dei classici 6 ottobre 2021Presiede Anna Rapetti 10.00Carlo Alberto Gemignani (Università di Parma)Emilio Sereni e il “cantiere ligure” dei primi anni Cinquanta. Fonti per la storia del paesaggio contemporaneo 10.45Giusto Traina (Sorbonne Université) Fra estetica ed…

Share Button
Read More

PREMIO CIMITILE XXVI edizione

Convegno Internazionale di Studi Cultura romana e società medievale Cimitile, Nola e Santa Maria Capua Vetere, 16 – 17 settembre 2021 In collaborazione tra:Regione CampaniaCittà Metropolitana di NapoliFondazione Premio CimitileComune di CimitileUniversità della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Dipartimento di Lettere e Beni culturali Università del Molise, Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione CSL – Centro Studi Longobardi Programma GIOVEDÌ 16 SETTEMBRECimitile, ore 9,30Complesso basilicale, Via Madonnelle Saluto del Presidente del Consiglio Comunale di Cimitile, dott. Saverio RomanoSaluto del Presidente della Fondazione Premio Cimitile, dott. Felice NapolitanoSaluto del Segretario della Pontificia Commissione…

Share Button
Read More

PRESENZE BARBARICHE NEL V SECOLO IN ITALIA E REGIONI CONTERMINI

Gli Incontri per l’Archeologia barbarica si tengono annualmente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano o presso significativi complessi archeologici e museali. Vogliono offrire uno spazio di informazione e di confronto su temi, dati e metodi inerenti le tracce materiali lasciate dalla presenza barbarica in Italia, tra le varie componenti del popolamento e nell’ambito dei complessi processi di trasformazione che interessarono la penisola fra tarda antichità e alto medioevo. Pongono in dialogano specialisti provenienti da differenti enti di tutela e istituti di ricerca italiani; aggiungono quadri di sintesi e presentazioni inedite di studiosi stranieri…

Share Button
Read More

Introduzione alla Geoarcheologia. Principi, Metodi e tecnologie di indagine

E’ online il supplemento al numero 4/2020 della rivista Geologia dell’Ambiente, dal titolo “Introduzione alla Geoarcheologia. Principi, Metodi e tecnologie di indagine. Volume di Davide Mastroianni e Giuseppe Gisotti che si pone come un manuale introduttivo alla disciplina della Geoarcheologia e di tutte le materie a essa connessa (sedimentologia, micromorfologia, pedologia, geomorfologia) e alle più moderne tecnologie utilizzate in contesti geoarcheologici (GIS, telerilevamento, Laser Scanner 3D, Geofisica). da https://www.sigeaweb.it

Share Button
Read More

Rinvenuto un sarcofago visigoto nella Villa Romana di Los Villaricos de Mula

Il gruppo di ricerca dell’Università di Murcia, guidato dal professore di Storia Antica, Rafael González Fernández e gli archeologi Francisco Fernández Matallana, José Javier Martínez e José Antonio Zapata, archeologo municipale del Comune di Mula hanno trovato nella necropoli di ammortamento della villa romana di Los Villaricos (Mula), sarcofago di epoca visigota (VI-VII sec. dC). La scoperta è avvenuta questo giovedì, a seguito della campagna di scavo iniziata lunedì scorso, 12 luglio, e che di solito si svolge ogni estate con la partecipazione dell’Università di Murcia, del Comune di Mula…

Share Button
Read More

Newsletter n.7 della SAMI

E’ uscita la newsletter della SAMI con le ultime notizie sull’Archeologia Medievale in Italia e all’estero. Eccola per voi

Share Button
Read More

Premio Ottone d’Assia e Riccardo Francovich – SAMI – Bando 2021

La Società degli Archeologi Medievisti Italiani, di concerto con l’Editore All’Insegna del Giglio, per ricordare la figura degli illustri studiosi Ottone d’Assia e Riccardo Francovich e promuovere lo sviluppo e la valorizzazione della disciplina, bandisce un Premio Annuale da conferire a un giovane ricercatore, consistente nella pubblicazione di un’opera inedita d’ambito archeologico medievistico. Norme di partecipazione La partecipazione al Premio è libera per tutti i ricercatori, italiani e stranieri che, alla data del bando, non abbiano superato il 35° anno di età. L’opera, originale e inedita, comprese tesi di laurea magistrale, di specializzazione e…

Share Button
Read More

Giornate dell’archeologia in Europa

Le Giornate dell’archeologia in Europa sono gestite da Inrap, l’Istituto nazionale di ricerca archeologica preventiva della Francia (Institut national de recherches archéologiques préventives).  Si terranno il 18, 19 e 20 giugno 2021.  Appassionati di storia o semplici curiosi, in famiglia o con la classe, tutti potranno venire a scoprire la ricerca e il patrimonio archeologico.  Le Giornate Europee dell’Archeologia sono organizzate in Italia dal Ministero della Cultura – Direzione Generale Musei. Tutte le iniziative possono essere ricercati al seguente indirizzo web

Share Button
Read More

Seminario Economia e Tecniche della Costruzione 2021

il tema del quarto seminario interdisciplinare “Economia e Tecniche della Costruzione” sarà: “La percezione dell’architettura – contesti, metodi e strumenti”. 11 giugno 2021, online al link https://meet.google.com/dmy-xasr-taq

Share Button
Read More

Archeologia Barbarica 5 – IL BARBARICUM: UNA PERIFERIA CHE SI FECE CENTRO

IL BARBARICUM: UNA PERIFERIA CHE SI FECE CENTRO – Società, insediamento ed economia tra I e X secolo Il volume presenta una poderosa sintesi di taglio enciclopedico su quel vasto mondo, tra le montagne della Norvegia centrale e i fiumi Reno e Danubio, tra le foreste russe e le paludi olandesi, definito univocamente Barbaricum ma composto da macroregioni con culture assai diversificate tra loro. Un mondo che viene letto su lungo periodo e soprattutto da una prospettiva inedita: non da quella dell’Impero romano (e poi di quello carolingio), ma come insieme…

Share Button
Read More