EMERGENZA SCAVI DI EMERGENZA – La sicurezza sui cantieri di scavo archeologico nell’era del Covid-19

Incontro di formazione ANA in collaborazione con le Università italiane e le Scuole di Specializzazione in Beni Archeologici Giovedì 28 Maggio alle ore 16.00 saremo online con la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dinu Adamesteanu” EMERGENZA SCAVI DI EMERGENZA |La sicurezza sui cantieri di scavo archeologico nell’era del Covid-19 Programma: Introduzione a cura di G. TAGLIAMONTE (Università del Salento – Direttore Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici ‟D. Adamesteanu”) Interventi: P. PANARELLI , Archeologia Ricerca e Valorizzazione SRL – A.R.Va – spin off Unisalento L. M. RENDINA Nadir srl…

Share Button
Read More

L’area nord dell’insediamento medievale presso la Villa del Casale – Open Access Ebook

L’area nord dell’insediamento medievale presso la Villa del Casale Sui resti della Villa tardoantica del Casale di Piazza Armerina, tra il X secolo d.C. e gli inizi dell’XI si era impiantato un vasto insediamento islamico che occupava una vasta area anche a sud e a nord della Villa, di cui è stato esplorato un ampio settore con una strada glareata su cui si aprivano le unità residenziali, alcune delle quali presentavano un cortile interno basolato in cui si trovavano anche un focolare e un forno, intorno a cui si dislocavano…

Share Button
Read More

AGGIORNAMENTO – In open-access i volumi “Storia e archeologia globale” 1 e 2 – Edipuglia

Sul sito di Edipuglia sono scaricabili in open-access i due volume Storia e archeologia globale: Storia e archeologia globale 1, (Insulae Diomedeae 25), a cura di Giuliano Volpe, Edipuglia 2015(Insulae Diomedeae 25), a cura di Giuliano Volpe, Edipuglia 2015 qui il link ➡️ STORIA E ARCHEOLOGIA GLOBALE 1 Storia e archeologia globale 2, a cura di Franco Cambi, Giovanni De Venuto e Roberto Goffredo, (Insulae Diomedeae 26), Edipuglia 2015. qui il link  ➡️ STORIA E ARCHEOLOGIA GLOBALE 2 Di seguito i contributi presenti in Storia e archeologia globale 1: – Storia,…

Share Button
Read More

Archeologiamedievale.it ha 25.930 follower. GRAZIE!

Sul Gruppo Facebook di Archeologiamedievale.it abbiamo raggiunto i 10.000 iscritti!! Grazie! Abbiamo colto l’occasione per tirare un po di somme, era da tanto che non facevamo un resoconto delle persone che ci seguono. Eccoli qua: 25.930 persone sono iscritti ai nostri canali. Che dire, Grazie a tutti voi! Continuate a seguirci numerosi e a segnalaci eventi e attività inerenti l’archeologia medievale, saremo lieti di metterli on-line sul nostro sito. Vi ricordo i nostri link: Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/archeologiamedievale/ Pagina Facebook: https://www.facebook.com/archeomedievale Profilo Twitter: https://twitter.com/archeomed Iscrizione alla nostra newsletter: https://www.archeologiamedievale.it/wp-login.php?action=register

Share Button
Read More

Incontro di studi: Sopra il Garda, Monte San Martino: la lunga vita di un’area di strada

Nell’ambito della mostra “lI Sacro e il Quotidiano. Il villaggio tardoantico a San Martino ai Campi”, venerdì 25 ottobre, dalle ore 9 alle 13, presso il MAG Museo Alto Garda a Riva del Garda, si terrà il seminario “Sopra il Garda, Monte San Martino: la lunga vita di un’area di strada”. L’incontro, curato dall’Ufficio beni archeologici della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento in collaborazione con il MAG, si inserisce nelle iniziative per i 50 anni dalla scoperta dell’area archeologica. Il seminario è riconosciuto dall’IPRASE come…

Share Button
Read More

CAMIS – cimiteri altomedievali in Italia settentrionale

E’ ONLINE la piattaforma CAMIS GEODATABSE dove sono state caricate e si possono visualizzare ed interrogare schede simplificate della schedatura del progetto CAMIS CAMIS GEODATABASE Se utilizzate per i vostri lavori i dati forniti dalla piattaforma (molti dei quali scaricabili e trasformabili in basi di dati EXCEL ) vi chiediamo di citare: CAMISGEODATABASE, A. Chavarria (coordinator) 2019: http://arcmed.lettere.unipd.it/CatMedievale/CAMIS_home.html, In futuro e tramite una password sarà anche possibile accedere al contenuto integro delle schede. Il progetto CAMIS si propone di catalogare e analizzare i contesti funerari come evidenza storica di prim’ordine…

Share Button
Read More

IV Incontro per l’Archeologia barbarica

Gli Incontri per l’Archeologia barbarica si tengono annualmente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano o presso significativi complessi archeologici e museali. Vogliono offrire uno spazio di informazione e di confronto su temi, dati e metodi inerenti le tracce materiali lasciate dalla presenza barbarica in Italia, tra le varie componenti del popolamento e nell’ambito dei complessi processi di trasformazione che interessarono la penisola fra tarda antichità e alto medioevo. Pongono in dialogano specialisti provenienti da differenti enti di tutela e istituti di ricerca italiani; aggiungono quadri di sintesi e…

Share Button
Read More

RAPTOR è online – Per la tutela e la conoscenza del patrimonio archeologico

Sono da oggi liberamente consultabili on-line all’indirizzo www.raptor.beniculturali.it le informazioni relative a circa 13000 siti archeologici censiti all’interno del webGIS RAPTOR, progetto avviato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per il tramite delle ex Soprintendenze per i Beni Archeologici, a cui oggi partecipa la Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso. Il risultato è frutto di un lungo lavoro, in continua evoluzione, intrapreso circa 7 anni fa all’interno della Soprintendenza per i Beni Archeologici del…

Share Button
Read More

L’arte armena. Storia critica e nuove prospettive

Alcuni tra i migliori specialisti di arte armena a livello internazionale, provenienti da Armenia, Francia, Italia, Germania e Repubblica Ceca, si daranno appuntamento a Venezia per il convegno internazionale, intitolato The Armenian art. Critical history and new perspectives, organizzato dall’Università Ca’ Foscari che si svolgerà presso l’Auditorium Santa Margherita dell’Università Ca’ Foscari  il 21 e 22 febbraio. Gli interventi degli studiosi forniranno un quadro approfondito della ricerca più avanzata sui vari campi dell’arte armena, dall’architettura alla miniatura, dalle caratteristiche croci di pietra alla pittura. Si parlerà anche di “vishap”, le famose pietre presitoriche caratteristiche dell’Armenia,…

Share Button
Read More

Tre tsunami di età medievale riconosciuti a Stromboli

Tra il 1343 e il 1456 l’Isola di Stromboli è stata la sorgente di tre grandi tsunami, prodotti da un cedimento del fianco nord-occidentale del vulcano. È quanto emerge da uno studio interdisciplinare a cui ha partecipato l’INGV, appena pubblicato su Scientific Reports della rivista “Nature” Un cedimento del fianco nord-occidentale del vulcano Stromboli, nell’arcipelago delle Eolie, sarebbe la causa dei tre maremoti che hanno raggiunto le coste della Campania tra il 1343 e il 1456. A dirlo, lo studio Geoarchaeological Evidence of Middle-Age Tsunamis at Stromboli and Consequences for…

Share Button
Read More