Tiziano Mannoni: metodi e idee

Tiziano Mannoni: metodi e idee
Incontro telematico

17 ottobre 2020 ore 14.30

A dieci anni dalla scomparsa di Tiziano Mannoni, le sue idee e i suoi insegnamenti sono ancora una valida guida per chi opera in ambito storico e archeologico. Discutiamone insieme, in vista del convegno che si svolgerà a Genova nel giugno 2021.

La giornata di studi si svolgerà via web tramite la piattaforma Microsoft Teams.
Per partecipare scrivete a decennale_mannoni@unige.it entro le ore 12,00 di giovedì 15 ottobre.

Gli utenti Office365-Unige possono connettersi con il codice: 5vjh8bb

PROGRAMMA

Ore 14.30 – Apertura dei lavori e saluti istituzionali
Anna Boato presidente ISCUM
Niccolò Casiddu direttore DAD, Università di Genova
Marcello Frixione direttore DAFIST, Università di Genova
Barbara Grosso Assessore alle Politiche Culturali, Politiche dell’Istruzione, Politiche per i Giovani, Comune di Genova

Ore 15.00 – Enrico Giannichedda – Il metodo come mestiere

Ore 15.20 – Marco Milanese, Marco Biagini – Archeologia globale, dalla definizione dei problemi di ricerca ai metodi di studio interdisciplinare

Ore 15.40 – Juan Antonio Quiròs Castillo, Anna Stagno, Daniela Pittaluga – Archeologia della città e del territorio, dall’attivazione delle risorse ambientali alle vie di comunicazione e ai rapporti città-campagna

Ore 16.00 – Anna Decri, Rita Vecchiattini – Archeologia dell’architettura, dai caratteri costruttivi degli edifici alle stratificazioni storiche e alla cultura dell’abitare

Ore 16.20 – Fabio Negrino, Enrico Giannichedda – Archeologia della produzione, dai modi di trasmissione del sapere tecnico allo studio del rapporto produzione-consumo

Ore 16.40 – Gianluca Pesce, Claudio Capelli, Marco Del Soldato – Archeometria e geoarcheologia, dalla caratterizzazione dei materiali alla loro datazione e provenienza

Ore 17.00 – Giovanni Murialdo, Anna Boato – Archeologia dell’uomo, dalla cultura materiale alla “cultura esistenziale”

Ore 17.20 – Interventi liberi del pubblico

Parteciperà all’incontro la figlia Cristina Mannoni
Share Button

Lascia un commento