Le verre du VIIIe au XVIe siècle en Europe occidentale

Gli atti dell’ottava conferenza internazionale AFAV , intitolata Le verre du VIIIe au XVIe siècle en Europe occidentale , sono disponibili nelle edizioni Presses Universitaires de Franche-Comté.

L’ottava conferenza internazionale AFAV, tenutasi a Besançon nel dicembre 2016, ha riunito un gran numero di specialisti nel vetro medievale.

Presentati in questi atti, le comunicazioni rinnovano, grazie ad un approccio interdisciplinare, gli studi condotti su un materiale che ha interessato archeologi, storici, archeometri, produttori di vetro e conservatori-conservatori.

“Offrono una sintesi della nostra conoscenza del vetro dell’VIII-XVI secolo in Portogallo, Italia, Slovenia e Balcani e più puntualmente nelle regioni svizzere, tedesche e francesi, senza dimenticare gli scambi con il Nuovo Mondo (Canada) per la fine del periodo di riferimento.”

Gli autori

“  Inès PACTAT , ingegnere di archeometria presso il Centro E. Babelon (Iramat Orléans), ha dedicato la sua tesi di archeologia e archeometria al vetro prodotto in Francia tra l’ottavo e l’undicesimo secolo (MSHE CN Ledoux / Chrono-environment Laboratory, University of Franche -Contea).

Claudine MUNIER , presidente dell’AFAV e archeologo della città di Besançon è interessato al vetro archeologico da 30 anni.

Scarica l’indice

Ordina il libro

Share Button

Lascia un commento