Miranduolo in Alta Val di Merse (Chiusdino – SI)

E’ in uscita il volume, curato dal prof. Marco Valenti, dedicato allo scavo del castello di Miranduolo.
il progetto Miranduolo nasce alla fine degli anni ‘90 del XX secolo quando, con la redazione della Carta Archeologica della Provincia di Siena, fu sottoposto a ricognizione il territorio comunale di Chiusdino. Il censimento della risorsa archeologica aveva infatti portato anche all’individuazione di alcuni contesti medievali molto importanti come i castelli di Serena e di Miranduolo, documentati sino dai primi anni del Mille, oggi sepolti in zone a copertura boschiva. Nel 2001 hanno preso avvio gli scavi su Miranduolo, giunti ormai al settimo anno. Lo spessore dei depositi archeologici rilevati risulta straordinario sia per la conformazione topografica del sito (articolato su terrazzamenti) sia per le sue vicissitudini nella diacronia (una serie di distruzioni per incendi che hanno sigillato i diversi livelli). Lo scavo ha interessato il 45% della collina. Dimostra che l’insediamento ebbe inizio almeno quattro secoli prima dell’attestazione archivistica originaria, rientrando a pieno titolo nella modellizzazione elaborata per la Toscana; ovvero i castelli rappresentano siti di successo, si impiantarono su nuclei di popolamento già ampiamente consolidati dall’alto Medioevo e in particolare, nell’età carolingia, si trasformarono spesso in aziende curtensi.

Edizioni ALL’INSEGNA DEL GIGLIO in Firenze
Biblioteca del Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti – Sezione Archeologia – Università di Siena

Per maggiori informazioni sul progetto Miranduolo:

http://archeologiamedievale.unisi.it/NewPages/MIRANDUOLO/MIR.html

Per acquistare il volume:
http://www.edigiglio.it/scheda.asp?ctg=2&keyw=744

Share Button

Lascia un commento