NUME – IV Ciclo di Studi Medievali 2018

1. NUME, Gruppo di Ricerca sul Medioevo Latino, organizza per il 2018 il IV Ciclo di Studi Medievali.

2. Il convegno si prefigge lo scopo di offrire un’ampia panoramica della situazione attuale della medievistica italiana e internazionale, dunque il tema è libero. Si potranno affrontare questioni inerenti gli aspetti più diversi relativi al periodo medievale (V-XV secolo): storia, filosofia, politica, letteratura, arte, archeologia, cultura materiale, nuove tecnologie applicate agli studi medievistici e così via;

2.1 Si accettano contributi con due o più relatori;

2.2 I contributi saranno strutturati in panel specifici.

3. Il Convegno si terrà dal 3 al 7 giugno presso l’Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze, in via Folco Portinari, 5.

4. Le proposte di partecipazione dovranno avere formato di abstract, in italiano o inglese, e non superare le 300 parole. Dovranno essere inviate, corredate di un CV, entro e non oltre il 15 Gennaio 2018 all’indirizzo di posta elettronica:

info@nuovomedioevo.it

5. Le proposte saranno valutate dalla commissione esaminatrice sulla base di qualità, interesse e originalità. Il giudizio della commissione sarà insindacabile.

6. Valutati crediti e abstract, la commissione si impegna a comunicare entro il 1 Febbraio 2018 la convocazione per i relatori ritenuti idonei.

7. Ai relatori selezionati sarà chiesto di preparare un intervento orale, corredato di eventuali immagini o video, che non superi i 15 minuti (+5 minuti di discussione). Contestualmente, sarà chiesto di inviare un paper del loro intervento per gli Atti del Convegno entro il 1 Aprile 2018.

8. Ai relatori selezionati sarà richiesta una quota di partecipazione di 100 euro, che, oltre a sostenere le attività del Gruppo di Ricerca NUME, darà diritto a 2 copie omaggio degli Atti del Convegno.

9. Il calendario degli interventi sarà pubblicato entro il 30 Aprile 2018.

10. Le scadenze previste nel presente bando sono insindacabili e dovranno essere rispettate scrupolosamente, pena l’esclusione dal bando.

Scarica il bando

Share Button

Lascia un commento