STATI GENERALI DEL PAESAGGIO: Il diritto al paesaggio

 

A poco meno di venti anni dalla Conferenza nazionale del Paesaggio del 1999, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo lancia gli Stati Generali del Paesaggio come occasione di riflessione e di approfondimento sul futuro delle politiche paesaggistiche in Italia.

L’idea nasce dalla consapevolezza che il paesaggio, con l’ambiente e il territorio, costituisca il contesto in cui i cittadini vivono. La trasversalità della tematica deve incentivare le istituzioni verso una comune azione per la sua tutela e valorizzazione.

RAPPORTO SULLO STATO 
DELLE POLITICHE PER IL PAESAGGIO
Nel corso degli Stati Generali del Paesaggio verrà presentato il I° Rapporto sullo stato delle politiche per il paesaggio dell’Osservatorio nazionale per la qualità del paesaggio del MiBACT. Il Rapporto costituirà la base di partenza delle riflessioni dei circa quaranta relatori suddivisi in cinque sessioni tematiche.

 

TEMI DI DISCUSSIONE
Legislazione e diritto al paesaggio
Paesaggio: bene comune e risorsa economica
Paesaggio, politiche di trasformazione territoriale e qualità progettuale
Legalità e inclusione sociale: verso il diritto a paesaggi di qualità
Cultura del paesaggio: educazione, formazione e partecipazione

LECTIO MAGISTRALIS
La giornata del 26 ottobre si aprirà con la lectio magistralis del Cardinale Gianfranco Ravasi, dal titolo «Pose l’uomo nel giardino per coltivarlo e custodirlo. Paesaggio, spiritualità e cultura».

PROGRAMMA
25 Ottobre

10.00 Registrazione
11:00 Saluti
Daniela Porro, Direttrice Museo Nazionale Romano

Maguelonne Déjeant-Pons, Segretario esecutivo della Convenzione europea del paesaggio del Consiglio d’Europa

 Introduzione: Presentazione del rapporto sul paesaggio
Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
11.30 Inizio dei lavori

Legislazione e diritto al paesaggio

Giuseppe Severini, Presidente V Sezione Consiglio di Stato – chairman
Paolo Carpentieri, Capo Ufficio Legislativo MiBACT
Sandro Amorosino, Docente di diritto amministrativo
Anna Marson, Università IUAV di Venezia
Roberto Banchini, Direttore Servizio Tutela del paesaggio, Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio MiBACT
Fausto Martino, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e sud Sardegna MiBACT

 Paesaggio: bene comune e risorsa economica

Fabrizio Barca, Fondazione Basso e Consigliere della Funzione Pubblica – chairman
Enrico Giovannini, Università di Roma “Tor Vergata”, Portavoce Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
Giorgio Alleva, Presidente ISTAT
Stefano Laporta, Presidente ISPRA
Rossella Muroni, Presidente Legambiente
Angela Barbanente, Politecnico di Bari
Francesco Palumbo, Direttore Generale Turismo MiBACT
13.30 Pausa lavori
15.00 Sessioni pomeridiane
Paesaggio, politiche di trasformazione territoriale e qualità progettuale
Salvatore Settis, Accademico dei Lincei – chairman
Stefano Boeri, Architetto
Giuseppe Proietti, Sindaco di Tivoli
Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo
Giovanni Carbonara, Presidente del Comitato tecnico-scientifico per il paesaggio MiBACT
Oreste Rutigliano, Presidente Italia Nostra
Caterina Bon Valsassina, Direttore Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio MiBACT
Alessandra Vittorini, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città dell’Aquila e i comuni del cratere MiBACT

 Legalità e inclusione sociale: verso il diritto a paesaggi di qualità

Giuliano Volpe, Presidente del Consiglio Superiore dei Beni culturali – chairman
Nicola Diomede, Prefetto di Agrigento
Padre Antonio Loffredo, Parroco della basilica di S. Maria della Sanità di Napoli
Mario Cucinella, Architetto
Tiziana Coccoluto, Vice Capo di Gabinetto Vicario MiBACT
Fabrizio Parrulli, Comandante dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale
Federica Galloni, Direttore Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane MiBACT
Luisa Papotti, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Torino MiBACT

 Cultura del paesaggio: educazione, formazione e partecipazione

Andrea Carandini, Presidente FAI – chairman
Giuseppe Cappochin, Presidente Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
Marco Rossi Doria, Docente esperto di politiche educative
Carlo Daldoss, Assessore alla coesione territoriale, urbanistica della Provincia Autonoma di Trento
Donatella Bianchi, Presidente WWF Italia
Daniela Bosia, Presidente degli Osservatori piemontesi del paesaggio
Lionella Scazzosi, Politecnico di Milano
Francesco Scoppola, Direttore Generale Educazione e Ricerca MiBACT

18:00 Chiusura dei lavori



26 Ottobre

La mattinata sarà moderata da Duilio Giammaria, giornalista RAI

10:00 Lectio magistralis
“Pose l’uomo nel giardino per coltivarlo e custodirlo. Paesaggio, spiritualità e cultura”.

A cura di S. Em. Rev.ma Card. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra

Resoconti delle sessioni tematiche

a cura dei chairman

Verso la “Carta nazionale del paesaggio”: gli obiettivi

Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Conclusioni

Dario Franceschini, Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo
Paolo Gentiloni Silveri, Presidente del Consiglio dei Ministri

Share Button

Lascia un commento